FIGLI


di Antonella Pederiva .

fonte foto / fotomontaggio da immagini web

Dimenticheranno. I figli dimenticheranno. Perché è nel ciclo naturale della vita. Perché sono, come diceva Gibran, frecce scagliate dal tuo arco, destinate ad andare lontano da te. Quante volte, stanca, hai desiderato che crescessero per ritrovare un po’ di respiro. E quante più volte, invece, hai sperato che restassero ancora a lungo piccoli. Quante volte hai spiato il loro sonno. Quante volte hai inspirato il profumo della loro pelle. Un odore che ti appartiene, che hai nelle narici, che senti così prepotentemente tuo. Quanti baci su quelle morbide guance, quante carezze. Dimenticheranno. Come tu hai dimenticato. Saranno forse spietati nei loro giudizi, perché tante volte hai sbagliato e tante volte sbaglierai ancora. Diventeranno uomini, diventeranno donne. Avranno la loro vita, come è giusto che sia. L’amore però, l’amore puro, resiste agli ostacoli e resiste al tempo. E l’amore dato non va perduto. Dimora nei cuori e nella mente, chiuso in scrigni dorati. La chiave per aprirli è ovunque, in un sorriso, in una melodia, in un profumo, in una parola, in un gesto, in un abbraccio. Ricorderanno. Come tu hai ricordato.(Antonella Pederiva) Emmeavideopoetry.com

Pubblicato da EMMEA Video & Poetry

Rappresenta l'unione di arte(Poesia) e Immagine (video) tra ANTONELLA PEDERIVA, scrittrice, poeta web journalist e MARCO BARTOLOMEI Videomaker.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: