DA APOLOGIA, L’ULTIMO CANTO DI SOCRATE, UOMO LIBERO


di Antonella Pederiva

fonte foto web

Quando non Conosci-Te stesso

tu non conosci vita, non conosci

che morte in vita e morte

di una vita sincera, di una

imitazione della vita. In alto,

in alto è la misura di distanze

che non puoi comprendere da qui, da questa esigua

spiaggia davanti al mare dell’universo,

alla luce di un sole inventato-fuoco dipinto,

un sogno, o una brama lungamente bramata.

Pubblicato da EMMEA Video & Poetry

Rappresenta l'unione di arte(Poesia) e Immagine (video) tra ANTONELLA PEDERIVA, scrittrice, poeta web journalist e MARCO BARTOLOMEI Videomaker.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: