SI PUÒ GIUSTIFICARE L’ODIO?


di Antonella Pederiva

Non c’è forse fenomeno che contenga così tanto sentimento distruttivo quanto l’indignazione morale, che permette all’invidia o all’odio di manifestarsi sotto le spoglie della virtù.(Erich Fromm)

L’odio, qualsiasi odio, non è mai giustificato e giustificabile. Meno giustificabile ancora l’astio e l’odio che si basano sulle convinzioni non assolutiste di progresso, scienza e religione, che, come asseriva Nietzsche nella sua opera “Al di là del bene del male”, “per la loro mancanza di fondamento e per la loro natura di mera finzione”, non possono assurgersi a verità.(Antonella Pederiva)

Pubblicato da EMMEA Video & Poetry

Rappresenta l'unione di arte(Poesia) e Immagine (video) tra ANTONELLA PEDERIVA, scrittrice, poeta web journalist e MARCO BARTOLOMEI Videomaker.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: