A MINORI AD MAJUS


di Antonella Pederiva

Che il mondo non sia la quintessenza di un’eterna razionalità si può dimostrare definitivamente con il fatto che quella parte di mondo che noi conosciamo, e cioè la nostra ragione umana, non è eccessivamente razionale. E se essa non è sempre e completamente saggia e razionale, allora neppure la rimanente parte del mondo lo sarà. Qui vale la deduzione “a minori ad majus”, “a parte ad totum”, e anche con forza determinante.(Da “Il viandante e la sua ombra” di Friedrich Nietzsche)

foto web

Dalla poca razionalità dei singoli dipendono spesso le sorti del mondo. A minori ad majus, dal più piccolo al più grande, a parte ad totum, dalla parte al tutto. La società è formata da singoli e se i singoli non sono né saggi né razionali nemmeno la società lo sarà. (Antonella Pederiva)

Pubblicato da EMMEA Video & Poetry

Rappresenta l'unione di arte(Poesia) e Immagine (video) tra ANTONELLA PEDERIVA, scrittrice, poeta web journalist e MARCO BARTOLOMEI Videomaker.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: